Funghi

Funghi

Sassello e i funghi: un binomio ormai indiscusso, che ha reso celebre il borgo dell’entroterra savonese come “regno del porcino”. Gran parte del merito spetta ai boschi, dove prevalgono le latifoglie, con il castagno e la quercia a quote inferiori e il faggio a quote superiori: qui spesso i funghi si possono trovare anche durante la stagione estiva! Infatti la varietà Boletus Edulis - riconoscibile per il cappello chiaro e la superficie untuosa - ama le zone più fresche e, alle altitudini maggiori, inizia la crescita già a fine luglio. Il fungo porcino di Sassello presenta qualità di assoluta eccellenza ed è particolarmente adatto per essere conservato sott'olio. Altre varietà presenti sul territorio, tutte ottime commestibili, sono il Boletus Aestivalis, dal cappello vellutato e il profumo intenso, il Boletus Pinophilius (in dialetto locale Fratin), dal cappello rossastro, il Boletus Aereus o porcino nero.

Seguici su Facebook